Domande e Risposte

Cos'è il Sostegno a Distanza per ASIA?

I progetti di Sostegno a Distanza (SAD) di ASIA mirano a tutelare la cultura e il patrimonio di tradizioni del popolo tibetano. L’aiuto, focalizzandosi sull’educazione delle nuove generazioni, ma anche sull’eredità spirituale e culturale trasmessa dagli anziani e all’interno di monasteri, intende favorire lo sviluppo della comunità tibetana in Tibet, India e Nepal.

Per ASIA il SAD (Sostegno a Distanza) non è soltanto un aiuto economico a lungo termine; è soprattutto un impegno morale del sostenitore nei confronti dei beneficiari, da affrontare con serietà, consapevolezza e coinvolgimento attivo. A differenza di una donazione generica per un progetto, il SAD o adozione a distanza implica un rapporto diretto e personale con i beneficiari del progetto stesso.

Chi posso sostenere con l'Adozione a Distanza?

BAMBINI E BAMBINE: garantirai loro la possibilità di completare l’educazione primaria presso scuole tibetane nelle zone più remote del Tibet, in India e Nepal;
ANZIANI E ANZIANE: assicurerai agli anziani tibetani della comunità in esilio in India, rimasti soli, un’accoglienza e un soggiorno dignitoso presso alcune case per anziani;
MONACI E MONACHE: supporterai gli studi e la pratica di monaci all’interno di Monasteri e Collegi sia Buddisti che Bönpo, in Tibet e Nepal;
GIOVANI (STUDENTI E STUDENTESSE): offrirai agli studenti tibetani più poveri l’opportunità di frequentare le scuole superiori e le università, attraverso il progetto Borse di Studio attivo in Tibet.

Qual è il contributo richiesto per attivare e mantenere un Sostegno a Distanza?

Per sostenere a distanza un bambino, un anziano o un monaco bastano 25 euro al mese, oppure 150 euro ogni sei mesi, oppure 300 euro l’anno.
Per sostenere a distanza uno studente universitario o delle superiori attraverso una Borsa di Studio bastano 41 euro al mese, oppure 250 euro ogni sei mesi, oppure 500 euro l’anno.

Come viene utilizzato il mio contributo?

Il tuo contributo non viene inviato direttamente al beneficiario da te sostenuto o alla sua famiglia, ma viene inviato con cadenza semestrale alle strutture che accolgono i bambini, i monaci e gli anziani. Solo nel caso delle Borse di Studio, il contributo viene dato direttamente agli studenti universitari. Questa scelta deriva dal fatto che l’uso dei fondi è più facilmente monitorabile se gestito da un istituto o da uno studente maggiorenne, con cui ASIA ha un rapporto di fiducia, nonché regolare contratto di collaborazione.

Per garantire un utilizzo dei fondi trasparente e coerente con gli obbiettivi del SAD, ASIA infatti controlla costantemente i suoi progetti attraverso specifiche missioni di monitoraggio e richiedendo periodicamente report narrativi e finanziari (inclusivi di foto e copia delle ricevute) ai beneficiari delle donazioni.

Nello specifico, viene inviato l’80% delle donazioni raccolte ogni sei mesi (più il 100% di eventuali doni in denaro per i beneficiari), che verranno utilizzate a copertura di tutte le spese legate al miglioramento delle condizioni di vita e di studio dei beneficiari: rette scolastiche, materiale didattico, vitto e alloggio presso i dormitori, cure mediche, attività di formazione, e così via. Il restante 20% viene trattenuto da ASIA a copertura delle spese di gestione del progetto.

ASIA rispetta queste percentuali come previsto dal documento “Linee Guida per il SAD” della DG del Terzo Settore e Formazioni Sociali – MLPS. ASIA è anche parte di due coordinamenti nazionali per il SAD, La Gabbianella e ForumSAD, e del Coordinamento Metropolitano Milanese per il SAD, che come finalità comune hanno la promozione, l’unificazione e il controllo delle procedure, nonché la tutela e lo sviluppo del sostegno a distanza, di chi ne beneficia e di chi lo sceglie come forma di solidarietà.

Come attivare uno o più Sostegni a Distanza?

Per avviare il SAD devi prima di tutto inviare ad ASIA la tua richiesta e i tuoi dati personali, compilando il modulo di adesione presente online su http://www.adoptibet.org/wp/adozioni-a-distanza/ o sui nostri depliant cartacei. Sul modulo sarà possibile specificare il numero e la tipologia di beneficiari, eventuali preferenze o richieste, e scegliere uno dei metodi di pagamento:

Bollettino postale/Postagiro al C/C n. 78687001 intestato ad “A.S.I.A. Onlus, Progetto Adozioni”
Bonifico bancario in favore di A.S.I.A. Onlus, banca: Credito Valtellinese, IBAN: IT 66 L 05216 03226 0000000 13003, BIC/SWIFT: BPCVIT2S
Addebito diretto SEPA (SDD) sul proprio conto corrente, compilando l’apposito modulo di autorizzazione alla domiciliazione fornito da ASIA
Carta di Credito o Paypal attraverso questo sito www.adoptibet.org

La Causale da indicare : “nuovo sostegno a distanza bambino/monaco/anziano” oppure “nuovo sostegno a distanza studente”
Importo: € 25 (quota mensile)/€ 150 (quota semestrale)/€ 300 (quota annuale) per il SAD di un bambino, monaco o anziano
oppure € 41 (quota mensile)/€ 250 (quota semestrale)/€ 500 (quota annuale) per le borse di studio.

Nel caso di avvio di 2 o più sostegni a distanza, si potrà effettuare un’unica donazione (con relativa specifica in causale) il cui importo totale sarà dato dalla quota scelta moltiplicata per il numero di beneficiari. I sostenitori che scelgono la quota mensile, devono impostare un pagamento automatico tramite la propria banca (ordine di bonifico automatico) o il proprio account Paypal (sottoscrizione Paypal) oppure autorizzando un SDD – modalità invece facoltativa per chi sceglie di donare ogni 6 o 12 mesi.

Dopo aver ricevuto notifica dell’avvenuto pagamento, ASIA avvierà formalmente il SAD inviando al sostenitore (via mail e/o via posta, entro 10 giorni) tutte le informazioni relative e avviserà il referente in loco.

Siamo un gruppo di persone/un'azienda possiamo avviare uno o più Sostegni a Distanza?

Sì, l’importante è indicare sul modulo di adesione sia i dettagli sul gruppo (nella parte NOTE) o il nome dell’ente, sia il nome e l’indirizzo di un referente, a cui verranno inviate le varie comunicazioni. Per quanto riguarda l’invio delle quote, queste possono essere effettuate dal referente stesso o da un’altra persona, di cui ASIA dovrà avere i dati utili per inviare le ricevute ogni anno ai fini della detrazione fiscale.

Posso scegliere le caratteristiche di chi voglio sostenere?

Al momento della tua richiesta di attivazione del sostegno a distanza, puoi indicare una preferenza riguardo il genere, l’età e il progetto specifico da sostenere. Al momento della selezione del beneficiario, il personale dell’ufficio SAD terrà conto della tua preferenza, mantenendo però il criterio principale dell’urgenza del bisogno. Dal momento in cui riceverai la scheda del beneficiario, il sostegno nei suoi confronti sarà attivo – non sarà quindi possibile accettare o rifiutare la scelta del beneficiario, né scegliere tra varie schede.

Cosa riceverò come sostenitore?

All’avvio del sostegno riceverai all’indirizzo mail indicato nel modulo di adesione o, se non presente, via posta:
– la scheda del beneficiario, che include la sua foto e informazioni sulla sua vita (famiglia, studi, sogni per il futuro, ecc.);
– la scheda del progetto (scuola, casa per anziani, monastero o borsa di studio);
– la mappa che mostra la localizzazione del progetto;
– l’indirizzo al quale poter scrivere le tue lettere per il beneficiario;
– le linee guida del progetto SAD di ASIA.

Durante l’anno riceverai:
– 2 foto del beneficiario,
– 1 o 2 lettere o disegni dal beneficiario o dal referente del progetto,
– una pagella, un video o un report sul progetto.

ASIA e i referenti in loco lavorano in stretto coordinamento per assicurare un corretto utilizzo delle donazioni e aggiornamenti costanti ai sostenitori. Tuttavia, la frequenza e la qualità degli aggiornamenti dipendono dalle possibilità tecnologiche a disposizione dei referenti, dalla localizzazione geografica dell’istituto e dall’efficienza dei servizi postali. Questi fattori determinano, oltre alle tempistiche, anche le modalità di ricezione e invio della corrispondenza: rapida e diretta tra sostenitore e istituto, quando questo dispone delle risorse necessarie, o più lenta e intermediata dagli uffici di ASIA nei casi degli istituti più remoti*.

*Avviando il sostegno a distanza, il sostenitore acconsente che i suoi dati (nome, cognome e indirizzo) vengano condivisi con il referente o con l’ufficio locale di ASIA, ai soli fini di invio di materiale relativo al SAD. Questo consenso potrà essere revocato in qualsiasi momento, contattando ASIA via email o telefono. Il sostenitore si impegna altresì a non diffondere i dati personali dei beneficiari (incluse le foto), soprattutto se minori, nel rispetto della loro privacy.

La mia adozione è deducibile?

Sì, i contributi versati per le donazioni libere sono deducibili.

Per le persone fisiche:
– detraibilità dal reddito imponibile per la totalità delle donazioni effettuate in misura pari al 30% delle erogazioni e fino a un importo annuo complessivo di 30.000 euro

– deducibilità dal reddito imponibile per la totalità delle donazioni effettuate in misura pari al 10% del reddito complessivo dichiarato e senza limite assoluto.

Per le aziende:
– deducibilità dal reddito imponibile per la totalità delle donazioni effettuate in misura pari al 10% del reddito complessivo dichiarato e senza limite

I contributi devono essere versati attraverso il sistema bancario o postale, anche utilizzando il pagamento on line con carta di credito, allegando alla propria dichiarazione dei redditi il documento idoneo attestante il versamento effettuato (es. contabile bancaria, estratto conto, vaglia postale).

Come e quando devo versare le quote del Sostegno a Distanza (Rinnovo) ?

Per rinnovare il sostegno a distanza, le modalità saranno le stesse indicate sopra:
Bollettino postale/Postagiro al C/C n. 78687001 intestato ad “A.S.I.A. Onlus, Progetto Adozioni”
Bonifico bancario in favore di A.S.I.A. Onlus, banca: Credito Valtellinese, IBAN: IT 66 L 05216 03226 0000000 13003, BIC/SWIFT: BPCVIT2S
Carta di Credito o Paypal attraverso questa pagina https://www.adoptibet.org/wp/rinnova/

In questo caso sarà necessario indicare in causale il codice identificativo del beneficiario (o roll number, indicato all’avvio del SAD), soprattutto quando chi effettua il pagamento non è l’intestatario del sostegno, o nei casi in cui si effettuino più pagamenti per diversi beneficiari. Per evitare ritardi o mancanze nell’invio complessivo dei fondi ai beneficiari (che avviene ogni sei mesi), è essenziale che i versamenti siano fatti in anticipo rispetto al semestre di riferimento, e che siano regolari e puntuali. Quindi, anche se il SAD può iniziare in qualsiasi momento dell’anno, per ragioni gestionali e amministrative, le scadenze dei pagamenti sono uniche per tutti i sostenitori: 30 giugno e 31 dicembre. Prima di tali date, ASIA invierà a tutti i sostenitori un promemoria di pagamento via email o via posta. Nello specifico:

Entro fine giugno e fine dicembre, per i sostenitori che pagano semestralmente;
Entro fine giugno o fine dicembre (in base al periodo di avvio del SAD), per i sostenitori che pagano annualmente.
I sostenitori che pagano mensilmente e in generale coloro che hanno impostato un pagamento automatico non dovranno preoccuparsi di tali scadenze.

.

Cosa succede se dimentico di versare la quota o non posso versare la quota prima della scadenza?

L’ufficio SAD di ASIA invia ad ogni sostenitore che non imposta un pagamento automatico un promemoria di pagamento prima della scadenza e, in caso di mancato pagamento, un secondo promemoria dopo la scadenza.

In ogni caso, ritardi inferiori ai 30 giorni sono ammessi e non è necessario che vengano comunicati. Nel caso di ritardi superiori ai 30 giorni, problemi o esigenze particolari legate ai pagamenti basterà informare ASIA via email o telefono e l’ufficio preposto gestirà la contingenza trovando un compromesso tra la necessità del sostenitore e il bisogno del beneficiario.

.

Quanto dura e quando termina un SAD?

In generale, l’impegno minimo richiesto è di 3 anni, ma il sostegno a distanza non ha una durata predefinita: è un impegno continuativo nel tempo e idealmente coincide con la durata degli studi del beneficiario e/o la permanenza presso l’istituto. Più duraturo sarà questo impegno, maggiori saranno i benefici per il progetto e la persona sostenuta (soprattutto nel caso degli studenti) e più profondo sarà il rapporto che si potrà istaurare con lui o lei.

Di solito, quindi, il sostegno si conclude quando il beneficiario esce dal progetto per termine degli studi, abbandono scolastico, trasferimento, o altre ragioni legate a scelte della famiglia o del beneficiario stesso. In questi casi ASIA informerà prontamente il sostenitore e bloccherà eventuali quote versate in esubero.

Il sostenitore potrà decidere se avviare un nuovo sostegno a distanza in sostituzione (con le stesse modalità e quote) o terminare la sua adozione a distanza. In generale, un SAD non viene mai chiuso o sostituito senza previo consenso del sostenitore, tranne nel caso di ritardo nei pagamenti superiore ai 24 mesi e mancato riscontro alle comunicazioni di ASIA.

.

Come posso interrompere il SAD? Cosa succede in questo caso al beneficiario?

Puoi decidere di interrompere il tuo impegno in qualsiasi momento (sia che siano passati pochi mesi o molti anni dall’avvio del SAD), avvisando con anticipo l’ufficio SAD di ASIA via telefono allo 0644340034, o via email a adozioni@asia-onlus.org. L’ufficio informerà a sua volta i referenti locali e farà di tutto per trovare un nuovo sostenitore per il beneficiario. Il tempo trascorso tra la chiusura del tuo sostegno e l’avvio di un nuovo SAD per lo stesso beneficiario dovrà essere più breve possibile, per non creare problemi sia al beneficiario che alla struttura che lo accoglie. Ti chiediamo per questo, se possibile, di avvisarci con qualche mese di anticipo, o di aiutarci a trovare un altro sostenitore (che potrebbe essere un tuo amico, parente o collega).

.

Posso inviare lettere o regali al beneficiario?

Certamente: grazie allo scambio di lettere e foto è possibile instaurare un rapporto con il beneficiario, che spesso diventa molto profondo e gratificante. Puoi inviare in qualsiasi momento delle lettere e foto via posta, all’indirizzo dell’istituto o dell’ufficio locale di ASIA fornito all’avvio del SAD, oppure via email all’indirizzo adozioni@asia-onlus.org. In quest’ultimo caso, ASIA inoltrerà la corrispondenza ricevuta in digitale al referente, che la stamperà e la consegnerà al beneficiario in formato cartaceo. Si raccomanda di scrivere le lettere in inglese**, specificare sulla busta o sul documento il codice identificativo (roll number) del beneficiario e di fare attenzione ai contenuti, che dovranno essere appropriati all’età e alla condizione del beneficiario, nonché evitare argomenti politicamente sensibili.

Puoi anche inviare dei piccoli regali al beneficiario (allo stesso indirizzo fornito per l’invio delle lettere), ma consigliamo vivamente di contenerne gli invii e soprattutto di selezionarne la tipologia: sono adeguati, ad esempio, materiale educativo, giochi collettivi (per non generare situazioni di disparità tra i bambini) o abbigliamento invernale. Per evitare le alte spese di spedizione postale o scongiurare l’eventualità di inviare regali non adeguati, puoi anche fare un dono in denaro inviandolo ad ASIA insieme alla quota del SAD o disgiuntamente, incaricando il referente dell’acquisto in loco. Suggeriamo di specificare l’importo ed eventuali indicazioni nella causale del pagamento e, in ogni caso, di non creare aspettative eccessive nei beneficiari.

Riceverai lettere di risposta e/o foto del beneficiario con la lettera o il regalo tra le mani per dimostrarne la corretta ricezione. I tempi di riscontro possono andare dai pochi giorni ai mesi, in base alle risorse e all’ubicazione dell’istituto, nonché alle tempistiche di invio dei fondi da parte di ASIA (nel caso dei doni in denaro). Puoi comunque contattare l’ufficio SAD di ASIA nel caso di qualsiasi problema o ritardo legato alla corrispondenza.
**Contatta ASIA anche se dovessi avere problemi nella stesura e/o lettura di una lettera in inglese: lo staff dell’ufficio SAD provvederà ad inviarti le relative traduzioni.

.

Posso conoscere di persona il beneficiario?

Puoi andare a conoscere il beneficiario e la realtà locale in occasione di un tuo viaggio personale in India, Nepal o Tibet. Ti chiediamo di avvisarci con il dovuto anticipo per aiutarti a organizzare l’incontro: chiedere disponibilità ai referenti e/o allo staff in loco, controllare il calendario delle chiusure e/o attività programmate dell’istituto, darti indicazioni sulle regole da rispettare (in particolare in caso di incontro con minori). ASIA e/o i referenti potranno inoltre darti consigli generali su alloggio, mezzi di trasporto, aree di interesse, e così via.

Invitare la persona sostenuta nel proprio paese di residenza è invece vivamente sconsigliato, poiché contrario allo spirito del SAD: quello di permettere ai beneficiari di acquisire in loco gli strumenti e le conoscenze necessarie per essere artefici del proprio sviluppo. Un viaggio di breve periodo, oltre ad essere molto complesso dal punto di vista burocratico (visto, documenti, permessi, ecc.), potrebbe causare problemi di vario genere ai beneficiari (specie se molto giovani) legati alle differenze culturali e di stile di vita.

.

Posso contribuire per migliorare la mia esperienza al SAD?

ASIA si impegna per assicurare ad ogni beneficiario il miglior supporto possibile e ad ogni sostenitore un’esperienza positiva, significativa e gratificante. Per questo ti chiediamo di rispettare delle piccole ma fondamentali indicazioni per una corretta gestione del progetto: comunicarci in tempo eventuali modifiche dei tuoi dati o cambiamenti nei dati di assegnazione del sostegno; informarci con preavviso in caso di impossibilità a proseguire; avvisarci in caso di interruzione, modifiche o ritardo nei pagamenti; confrontarsi con noi su qualsiasi dubbio, problema o esigenza legata al sostegno a distanza, per darci modo di risolverla e di migliorare il nostro lavoro.

.

Chi posso contattare per chiedere maggiori informazioni o risolvere dubbi problemi relativi al mio SAD?

Per qualsiasi chiarimento, problema, dubbio o informazione aggiuntiva (dettagli sui progetti; SAD come regalo; SAD per aziende, associazioni o gruppi di persone, ecc.) contattaci via email adozioni@asia-onlus.org, telefono 06 44340034 o skype asiasponsorship oppure vieni a trovarci a Roma in via San Martino della Battaglia 31 (Metro B Castro Pretorio, Metro A Termini).

Per avere maggiori informazioni
Se no trovi la risposta tra queste FAQ  contatta Roberta Marranca, responsabile dell’ufficio Adozioni a distanza di ASIA:
tel: 06.44340034
mail:adozioni@asia-onlus.org
Skype: asiasponsorship

PGlmcmFtZSB3aWR0aD0iODUzIiBoZWlnaHQ9IjQ4MCIgc3JjPSIvL3d3dy55b3V0dWJlLmNvbS9lbWJlZC9MLTBXazl0QnVLQT9zaG93aW5mbz0wIiBmcmFtZWJvcmRlcj0iMCIgYWxsb3dmdWxsc2NyZWVuPjwvaWZyYW1lPg==
PGlmcmFtZSB3aWR0aD0iODUzIiBoZWlnaHQ9IjQ4MCIgc3JjPSIvL3d3dy55b3V0dWJlLmNvbS9lbWJlZC9ERThoVmtULV9tST9zaG93aW5mbz0wIiBmcmFtZWJvcmRlcj0iMCIgYWxsb3dmdWxsc2NyZWVuPjwvaWZyYW1lPg==
PGlmcmFtZSB3aWR0aD0iODUzIiBoZWlnaHQ9IjQ4MCIgc3JjPSIvL3d3dy55b3V0dWJlLmNvbS9lbWJlZC9IaF9rUVVwVEV0UT9zaG93aW5mbz0wIiBmcmFtZWJvcmRlcj0iMCIgYWxsb3dmdWxsc2NyZWVuPjwvaWZyYW1lPg==
PGlmcmFtZSB3aWR0aD0iODUzIiBoZWlnaHQ9IjQ4MCIgc3JjPSIvL3d3dy55b3V0dWJlLmNvbS9lbWJlZC80bE9Fb0doTjZOND9zaG93aW5mbz0wIiBmcmFtZWJvcmRlcj0iMCIgYWxsb3dmdWxsc2NyZWVuPjwvaWZyYW1lPg==
Nepal: ricostruiamo le scuole

ASIA è sul posto dai primi giorni dopo il terremoto. E passata l’emergenza, non se n’è andata. È rimasta per dare una mano a ricostruire il futuro di molti bambini, a partire dalle scuole.

Fai un gesto che farà scuola

NEPAL Rebuild the schools

Let's rebuild together the schools destroyed by the earthquake.Now we need your help. The schools will be a safe place where the children can learn to grow up and will be protected from child trafficking.

Do something generous and donate now.