La scuola di Ganchen Meri

In Nepal sosteniamo la scuola di Ganchen Meri e, grazie all’aiuto dei nostri sostenitori, diamo una possibilità ai bambini più poveri del distretto.

La scuola materna ed elementare di Ganchen Meri  si trova in una zona estremamente remota del distretto del Dolpo, vicino al confine con il Tibet. La scuola è raggiungibile solo a piedi o a cavallo dal piccolo aeroporto più vicino (Juphal).

L’area è abitata da una numerosa comunità tibetana e la scuola è stata creata per dare ai bambini di madre lingua tibetana accesso all’istruzione, offrendo loro la possibilità di imparare la loro lingua, storia e cultura.

Nel 2012 è stato realizzato un ampliamento di 170 mq della scuola, attrezzata di banchi, sedie, letti, oltre ad attrezzature per la cucina e il refettorio. Inoltre sono stati forniti agli studenti matite, penne, libri e quaderni.

Ora, attraverso l’adozione a distanza, vogliamo dare un aiuto a lungo termine e continuativo ai bambini più poveri di quest’area isolata.

Un bambino di questa scuola sta aspettando proprio te: fai la tua adozione a distanza.

Questo progetto si basa sul sostegno individuale:  il sostenitore adotta a distanza un bambino o un monaco,  con il quale può creare un rapporto reale e personale attraverso la corrispondenza e i viaggi nel luogo in cui vive la persona che sta aiutando.

Lavoriamo qui dal 2012 :

  • abbiamo ampliato di 170 mq la scuola equipaggiandola con banchi, sedie, letti, attrezzature per la cucina e il refettorio.
  • forniamo ad ogni bambino materiale didattico e di cancelleria

Tanti bambini hanno bisogno del nostro e del tuo aiuto…

Insieme dobbiamo continuare a fornire:

  • riscaldamento
  • cure mediche
  • materiali didattici
  • uniformi scolastiche
  • coperte, cuscini, materassi
  • copertura delle spese di trasporto da e per la scuola


I bambini che vivono nella scuola di Ganchen Meri hanno bisogno del nostro aiuto. Fai la tua adozione a distanza ora

La storia della scuola è strettamente legata al Monastero Drodulling Yungdrung e ai suoi lama.

A causa della mancanza di istruzione formale legata alla lingua e alle tradizioni tibetane, e quindi di fronte al rischio di perderle per sempre, il Lama di questo monastero, Geshe Tenzin Nyima, insieme con le comunità locali dei villaggi circostanti Kaigaun, Thapa Gaon e Hurikot, ha fondato un scuola con convitto per i bambini più poveri dell’area che erano lontani dal accesso all’istruzione formale.

Un elemento costitutivo della scuola è l’insegnamento della religione Bön, tuttavia la scuola è aperta a bambini di tutte le religioni.

Sono periodicamente organizzati: laboratori pratici sull’artigianato locale e le conoscenze tradizionali, spettacoli di danza e canti tradizionali, escursioni.

Bastano 80 centesimi al giorno per provvedere ai bisogni primari di un bambino o di una bambina, se ci pensi è meno di un caffè al giorno.

Adotta un bambino
PGlmcmFtZSB3aWR0aD0iODUzIiBoZWlnaHQ9IjQ4MCIgc3JjPSIvL3d3dy55b3V0dWJlLmNvbS9lbWJlZC9MLTBXazl0QnVLQT9zaG93aW5mbz0wIiBmcmFtZWJvcmRlcj0iMCIgYWxsb3dmdWxsc2NyZWVuPjwvaWZyYW1lPg==
PGlmcmFtZSB3aWR0aD0iODUzIiBoZWlnaHQ9IjQ4MCIgc3JjPSIvL3d3dy55b3V0dWJlLmNvbS9lbWJlZC9ERThoVmtULV9tST9zaG93aW5mbz0wIiBmcmFtZWJvcmRlcj0iMCIgYWxsb3dmdWxsc2NyZWVuPjwvaWZyYW1lPg==
PGlmcmFtZSB3aWR0aD0iODUzIiBoZWlnaHQ9IjQ4MCIgc3JjPSIvL3d3dy55b3V0dWJlLmNvbS9lbWJlZC9IaF9rUVVwVEV0UT9zaG93aW5mbz0wIiBmcmFtZWJvcmRlcj0iMCIgYWxsb3dmdWxsc2NyZWVuPjwvaWZyYW1lPg==
PGlmcmFtZSB3aWR0aD0iODUzIiBoZWlnaHQ9IjQ4MCIgc3JjPSIvL3d3dy55b3V0dWJlLmNvbS9lbWJlZC80bE9Fb0doTjZOND9zaG93aW5mbz0wIiBmcmFtZWJvcmRlcj0iMCIgYWxsb3dmdWxsc2NyZWVuPjwvaWZyYW1lPg==
Nepal: ricostruiamo le scuole

ASIA è sul posto dai primi giorni dopo il terremoto. E passata l’emergenza, non se n’è andata. È rimasta per dare una mano a ricostruire il futuro di molti bambini, a partire dalle scuole.

Fai un gesto che farà scuola

NEPAL Rebuild the schools

Let's rebuild together the schools destroyed by the earthquake.Now we need your help. The schools will be a safe place where the children can learn to grow up and will be protected from child trafficking.

Do something generous and donate now.