La scuola di Manasarovar

In Nepal sosteniamo la scuola di Manasarovar dando a oltre 300 bambini, grazie all’aiuto dei nostri sostenitori, la possibilità di non dimenticare le proprie radici.  Oggi però la  scuola non riesce a fronteggiare tutte le richieste…

Lavoriamo nella scuola di Manasarovar (che si trova a Ramhiti Boudhanath – alle porte di Katmandu – dove la comunità di rifugiati tibetani è molto numerosa) dal 1999, qui siamo riusciti ad aiutare oltre 300 bambini che con l’adozione a distanza hanno ricevuto materiali didattici, cure mediche.

I bambini che vengono accolti in questa scuola sono quelli appartenenti alle famiglie più povere della comunità di profughi tibetani.

Oggi la povertà è in aumento e la scuola non riesce più a far fronte a tutte le richieste di adesione che riceve,  le spese da affrontare sono tante per tutti i bambini che vorrebbe accogliere e così ci ha chiesto aiuto per avere materiali didattici, medicinali e tanto altro…

In questi anni alcuni sostenitori hanno avuto la possibilità di andare a visitare la scuola ad incontrare i bambini. Ora il loro futuro dipende anche da te, aiutali con l’adozione a distanza.

DOPO IL TERREMOTO del 25 aprile 2015
La struttura scolastica non ha subito danni e, subito dopo il sisma, abbiamo aiutato le famiglie dei bambini della scuola di Manasarovar distribuendo loro tende e kit no food items (ogni kit è composto da 1 tanica per l’acqua da 20 litri, 6 piatti, 6 bicchieri, 6 posate di metallo, un coltello grande, una bacinella, una pentola a pressione, una pentola). Ora i bambini hanno più che mai bisogno di essere sostenuti, le loro famiglie dopo il terremoto sono diventate ancora più povere. Puoi aiutarli anche tu: scegli l’adozione a distanza.

Questo progetto si basa sul sostegno individuale:  il sostenitore adotta a distanza un bambino o un monaco,  con il quale può creare un rapporto reale e personale attraverso la corrispondenza e i viaggi nel luogo in cui vive la persona che sta aiutando.

Lavoriamo qui dal 1999 :

  • inizialmente i bambini adottati a distanza erano solo 6, ora sono oltre 300 e molti altri hanno bisogno di noi ;
  • forniamo ad ogni bambino materiale didattico, assistenza sanitaria di base.

Ma le emergenze non sono finite…

Insieme dobbiamo continuare a fornire:

  • cibo,
  • riscaldamento
  • cure mediche
  • materiali didattici
  • vestiario


I bambini che vivono nell’unica scuola nepalese dov’è possibile imparare la cultura tibetana hanno bisogno del nostro aiuto ora

La Manasarovar Educational Foundation, è un ‘organizzazione no profit nata nel 1999 dal desiderio di due donne di dare ai bambini tibetani rifugiati in Nepal l’opportunità di ricevere un’istruzione basata sulle antiche tradizioni della cultura cui appartengono.

Basandosi sulla convinzione che “la cultura è libertà” queste due donne hanno istituito una scuola elementare a Ramhiti Boudhanath, alle porte di Katmandu, dove la comunità di rifugiati tibetani è molto numerosa.

Il nome, Manasarovar, si ispira al lago sacro situato nei pressi del monte Kailash in Tibet, simbolo femminile nella tradizione tibetana.

La scuola, composta da molte aule, un ufficio, una mensa e da un piccolo campo da gioco, prevede un ciclo di tre anni di scuola materna e di cinque anni di elementari.

Il gioco viene  considerato un metodo d’insegnamento importante e i bambini, oltre a praticare dello sport, imparano filastrocche, leggono storie e favole tibetane, imparano a conoscere e a rispettare la natura piantando alberi e fiori.

Bastano 80 centesimi al giorno per provvedere ai bisogni primari di un bambino o di una bambina, se ci pensi è meno di un caffè al giorno.

Adotta un bambino
PGlmcmFtZSB3aWR0aD0iODUzIiBoZWlnaHQ9IjQ4MCIgc3JjPSIvL3d3dy55b3V0dWJlLmNvbS9lbWJlZC9MLTBXazl0QnVLQT9zaG93aW5mbz0wIiBmcmFtZWJvcmRlcj0iMCIgYWxsb3dmdWxsc2NyZWVuPjwvaWZyYW1lPg==
PGlmcmFtZSB3aWR0aD0iODUzIiBoZWlnaHQ9IjQ4MCIgc3JjPSIvL3d3dy55b3V0dWJlLmNvbS9lbWJlZC9ERThoVmtULV9tST9zaG93aW5mbz0wIiBmcmFtZWJvcmRlcj0iMCIgYWxsb3dmdWxsc2NyZWVuPjwvaWZyYW1lPg==
PGlmcmFtZSB3aWR0aD0iODUzIiBoZWlnaHQ9IjQ4MCIgc3JjPSIvL3d3dy55b3V0dWJlLmNvbS9lbWJlZC9IaF9rUVVwVEV0UT9zaG93aW5mbz0wIiBmcmFtZWJvcmRlcj0iMCIgYWxsb3dmdWxsc2NyZWVuPjwvaWZyYW1lPg==
PGlmcmFtZSB3aWR0aD0iODUzIiBoZWlnaHQ9IjQ4MCIgc3JjPSIvL3d3dy55b3V0dWJlLmNvbS9lbWJlZC80bE9Fb0doTjZOND9zaG93aW5mbz0wIiBmcmFtZWJvcmRlcj0iMCIgYWxsb3dmdWxsc2NyZWVuPjwvaWZyYW1lPg==
Nepal: ricostruiamo le scuole

ASIA è sul posto dai primi giorni dopo il terremoto. E passata l’emergenza, non se n’è andata. È rimasta per dare una mano a ricostruire il futuro di molti bambini, a partire dalle scuole.

Fai un gesto che farà scuola

NEPAL Rebuild the schools

Let's rebuild together the schools destroyed by the earthquake.Now we need your help. The schools will be a safe place where the children can learn to grow up and will be protected from child trafficking.

Do something generous and donate now.